Come aprire un conto in Banca nel Regno Unito

Aprire conto nel regno unito

L’apertura di un conto bancario nel Regno Unito è una delle prime procedure che devi eseguire quando vieni a vivere nel paese per una stagione.

Indispensabile per te per entrare nel libro paga, pagare l’affitto o semplicemente per evitare di usare la tua carta Italiana e risparmiare denaro sulle commissioni. Avere un conto bancario nel Regno Unito renderà le cose molto più facili per te. Quindi, se la tua intenzione è di rimanere per un po’, si consiglia di aprire un conto bancario.

Nel Regno Unito, il processo è leggermente diverso rispetto all’Italia e talvolta può essere complicato se non si ha la prova della residenza nel paese. Per non avere problemi, in questo articolo spiegheremo tutto ciò che devi sapere su come aprire un conto bancario nel Regno Unito.

Vantaggi dell’apertura di un conto bancario nel Regno Unito

I principali vantaggi di avere un conto bancario nel Regno Unito sono:

  • Inserisci il tuo salario. Nessun datore di lavoro ti paghera’ nel conto del tuo paese.
  • Paga l’affitto e regola le bollette.
  • Possibilità di avere una carta UK (in sterline) in modo da risparmiare le commissioni che pagheresti con la tua carta italiana.
  • Puoi trasferire facilmente denaro tra il tuo account in Italia (Euro) e il tuo account nel Regno Unito (Sterline) con TransferWise.

Gestire te stesso nel Regno Unito con il conto corrente o la carta italiana non è molto efficiente, poiché perderai molti soldi in commissioni e cambi di valuta.

Posso aprire un conto bancario nel Regno Unito dalla Italia?

Prima di iniziare a descrivere come aprire un conto bancario nel Regno Unito, vorrei chiarire uno dei dubbi che molte persone hanno prima di emigrare nel Regno Unito.

Posso aprire il conto bancario dall’Italia?

La risposta è no E questo perché le banche consentono solo l’apertura dei conti di persona. Processo che spiegheremo di seguito …

Sebbene esista un’alternativa a questa situazione, di cui parleremo anche in seguito.

Scegli la tua banca

La prima cosa che devi fare è scegliere in quale banca vuoi aprire il tuo conto.

Se ciò di cui hai bisogno è eseguire operazioni commerciali o altre procedure più complicate, forse dovresti dare un’occhiata più da vicino a come funzionano le diverse banche, ma ciò che interesserà la maggior parte di noi, e specialmente all’inizio, è un conto. di base (spiegheremo più avanti).

Hai questo tipo di conto in qualsiasi banca, ma è vero che in alcune banche è più facile di altre quando aprirlo.

Per esperienza, sappiamo che i minimi ostacoli che presentano quando aprono il tuo conto bancario sono in Halifax e Barclays. Anche se altri come LLoyds, TSB o HSBC funzionano allo stesso modo. Puoi vedere le filiali di ogni banca nel ‘Localizzatore di filiali’ sul loro sito web.

E sebbene al giorno d’oggi la maggior parte delle transazioni bancarie possa essere effettuata online, aprire un conto in una banca vicino a casa non è neanche una cattiva idea.

Documentazione richiesta per aprire l’account

Sono necessari solo due documenti per aprire un conto bancario nel Regno Unito:

  1. Passaporto: in alcuni casi possono ammettere il tuo documento d’identità, ma il più delle volte ti chiederanno il passaporto.
  2. Prova dell’indirizzo: potrebbe essere il documento richiesto per dimostrare che vivi nel Regno Unito:
  • il contratto di affitto
  • la lettera che ti inviano quando ricevi il NIN
  • bollette di internet, gas, elettricità, ecc
  • La tua patente di guida britannica
  • Una ricevuta della tassa comunale
  • Una lettera dell’HMRC (il Ministero del Tesoro del Regno Unito)

Questo indirizzo è dove la corrispondenza bancaria, le carte, ecc. Ti raggiungeranno.

È anche consigliabile, se lo hai, il contratto di lavoro. Renderà il processo molto più semplice per te.

Se non si dispone della “prova di indirizzo”, le banche consigliate sono; Barclays, Lloyds o TSB. In questi, di solito è sufficiente solo il DNI o il passaporto.

Richiedi appuntamento e apertura del conto bancario

L’apertura di un account non è qualcosa che ti fanno all’istante, qui dovrai prima prendere un appuntamento. Puoi farlo online dal sito web di ogni banca, per telefono o andando alla filiale di persona, dove ti diranno il giorno e l’ora per un colloquio con uno dei dipendenti.

Il giorno del colloquio, importante, ricordati di portare la documentazione.

Durante il colloquio ti verranno chiesti i tuoi dati personali, il tempo di permanenza nel Regno Unito, quanto tempo rimarrai (qui dovrai dire che la tua intenzione è di rimanere per una lunga stagione), i tuoi guadagni, i motivi per cui vuoi aprire l’account, che uso farai per farne, ecc. E spiegheranno i tipi di account che hanno e che potrebbero interessarti.

Ci sono banche più esigenti di altre e potrebbero non voler aprire il tuo conto a causa delle tue entrate, perché non hai un lavoro o per qualche altro motivo. Se questo ti accade, non disperare, vai in un’altra banca e riprova, ognuno ha il suo modo di fare le cose. Puoi persino provarlo in un’altra filiale della stessa banca e potrebbero accettarti.

Prima o poi sarai in grado di aprire il tuo account.

Un consiglio; Quando vai a prendere un appuntamento, fallo in diverse banche contemporaneamente. Il tempo di attesa fino alla concessione dell’intervista può variare da pochi giorni a una settimana o due. Quindi, se ti rifiutano in uno, avrai un’altra intervista con il prossimo. Naturalmente, se apri un conto presso una delle banche, comportati e annulli i tuoi appuntamenti in sospeso.

Come aprire un conto bancario nel Regno Unito senza essere residente

Se non sei un residente o non hai la prova dell’indirizzo e hai problemi ad aprire il tuo account o hai bisogno di ottenere i dettagli bancari britannici il prima possibile, la soluzione è aprire un conto bancario con TransferWise.

TransferWise è una banca online online “che offre un conto in più valute con il quale è possibile ottenere le coordinate bancarie britanniche e una carta di debito associata. Per aprire il tuo account con loro non hai nemmeno bisogno di vivere nel Regno Unito.

Per ulteriori informazioni sui tipi di conti, commissioni, ecc. Continua a leggere …

Tipi di conti bancari nel Regno Unito

Ogni banca funziona in modo diverso, quindi i tipi di conto possono avere nomi o condizioni diversi che variano leggermente l’uno dall’altro. Ma qualunque sia il nome che hanno, possono essere classificati in 4 tipi:

1- Conto corrente di base
Questo è l’account che possono offrirti se non hai ancora un contratto di lavoro. Con esso puoi eseguire operazioni di base come trasferimenti, pagamenti online, prelevare denaro dal bancomat, ecc.

Include una carta di debito gratuita e non ha costi di manutenzione.

2- Conto corrente standard
Questo tipo di account è uguale al precedente con l’unica differenza che ti consentono di essere scoperto (scoperto), ovvero che in un determinato momento potresti spendere più denaro di quello che hai nell’account.

Se hai un contratto di lavoro, non dovresti avere problemi ad aprire uno di questi conti. Inoltre viene fornito con una carta di debito gratuita ed è gratuito.

3- Conto corrente speciale
Questi conti includono alcuni tipi di benefici, come: programmi a punti, assicurazioni, sconti in alcuni negozi, ecc. Variano notevolmente da una banca all’altra e ognuno ha le proprie offerte e condizioni. Per poter beneficiare di uno di questi conti bancari, è necessario un reddito mensile minimo, pagare un tipo di commissione o pagare un addebito diretto. Questi tipi di account includono anche una carta di debito gratuita.

A meno che tu non sia molto interessato agli sconti o ai vantaggi che offrono, non ti consiglio di aprire uno di questi account.

4- Conti di risparmio
Questo tipo di conto bancario è molto comune nel Regno Unito e ci sono banche che possono aprirlo automaticamente. Quindi non preoccuparti se non lo utilizzerai, poiché non comporta alcuna spesa e puoi averlo a zero senza problemi.

Funziona come un normale conto bancario e puoi prelevare e mettere denaro quando vuoi. Questo account viene solitamente utilizzato come complemento a uno dei precedenti poiché i fondi che hai inserito qui hanno una remunerazione compresa tra lo 0,5% e l’1,5% di TAEG.

commissioni

Nel Regno Unito le banche non applicano commissioni per le operazioni di base. L’apertura e la manutenzione del conto, della carta di debito e dei bonifici bancari nazionali sono gratuiti. Puoi persino prelevare denaro da qualsiasi bancomat nel Regno Unito, qualunque sia la banca e non ti addebiteranno commissioni.

Per questo motivo, se ti dicono che ti addebiteranno un certo tipo di commissione o commissione, potrebbero provare a venderti altri tipi di account (come il Conto corrente speciale spiegato sopra). Se questo accade a te e l’account che ti viene offerto non ti interessa, digli chiaramente che desideri l’account tradizionale (Standard o Basic).

Carte di credito e debito

Le carte di debito sono completamente gratuite nel Regno Unito, ovvero non dovrai pagare nulla per la loro emissione o per la loro manutenzione. Con la carta di debito è possibile prelevare denaro presso qualsiasi bancomat del paese senza pagare commissioni e acquistarlo nei negozi o online. Tutti i conti bancari (tranne alcuni di base) sono dotati di una carta di debito.

Alcune banche, se non gradiscono il tuo profilo, potrebbero offrirti un tipo di conto bancario associato a una carta denominata “Carta bancomat”. Questa carta viene utilizzata solo per prelevare denaro presso gli sportelli automatici e non potrai effettuare pagamenti con essa, quindi se non sei interessato, vai in un’altra banca.

Conclusione

L’apertura di un conto bancario è uno dei primi passi che dovresti fare quando verrai nel Regno Unito per una stagione. È una procedura semplice, ma può essere complicato se non si conosce il modo corretto di farlo. Segui i passaggi e i suggerimenti in questo articolo, disponi dei documenti necessari e non avrai alcun problema.

E se hai problemi ad aprire il tuo account e hai bisogno di dati bancari britannici il prima possibile, richiedi l’account TransferWise senza frontiere. Un conto in cui avrai le coordinate bancarie britanniche ed europee e da cui potrai effettuare operazioni in euro e sterline con un piccolo pagamento delle commissioni.

Potrebbero interessarti anche...