La bandiera Inglese

La bandiera nazionale del Regno Unito(spesso erroneamente definita bandiera Inglese, la vera bandiera inglese la trovi in fondo all' articolo) è la Union Jack, nota anche come Union Flag.

La bandiera attuale dell’Unione Jack risale all’unione di Irlanda e Gran Bretagna nel 1801. È costituito dalla croce rossa di San Giorgio (santo patrono d’Inghilterra), bordata di bianco, sovrapposta alla croce di San Patrizio (santo patrono di Irlanda), che si sovrappongono al Saltire di Saint Andrew (patrono della Scozia).

Il Galles non è rappresentato nella bandiera dell’Unione dal santo patrono del Galles, Saint David, poiché al momento della progettazione della bandiera il Galles faceva parte del Regno d’Inghilterra.

Le proporzioni altezza-lunghezza standard della bandiera sono 1: 2. La variante della bandiera di guerra usata dall’esercito britannico modifica le proporzioni a 3: 5 e ritaglia due delle diagonali rosse.

La prima bandiera della Gran Bretagna fu istituita nel 1606 da un proclama del re Giacomo VI e I di Scozia e Inghilterra. La nuova bandiera del Regno Unito fu creata ufficialmente da un Ordine in Consiglio del 1801, che recitava come segue:

“The Union Flag shall be azure, the Crosses saltire of Saint Andrew and Saint Patrick quarterly per saltire, counter-changed, argent and gules, the latter fimbriated of the second, surmounted by the Cross of Saint George of the third fimbriated as the saltire “

“La bandiera dell’Unione sarà azzurrata, le croci saltire di Sant’Andrea e San Patrizio trimestrali per saltire, contro-cambiate, argent e gules, quest’ultima fimbriata dalla seconda, sormontata dalla croce di San Giorgio della terza fimbriata come salina”

La proposta per incorporare il Galles

Nel novembre 2007 l’allora ministro della cultura Margaret Hodge dichiarò che avrebbe preso in considerazione una riprogettazione della bandiera dell’Unione per incorporare il drago gallese, durante un dibattito alla Camera dei Comuni sulla frequenza con cui la bandiera vola sopra gli edifici pubblici.

La questione fu inizialmente sollevata da Ian Lucas, un altro parlamentare laburista, che si lamentò che la bandiera fu introdotta nel 1606 in seguito all’adesione di Giacomo VI di Scozia al trono inglese, quando Giacomo I unì la croce di San Giorgio e il saltire di Sant’Andrea. Questo principio continuò nel 1801 quando la croce di San Patrizio fu incorporata in seguito all’Unione con l’Irlanda Act 1800. Lucas affermò che l’identità del Galles era stata soppressa sin dalle Leggi del Galles del 1535-1542. Nel dibattito, il deputato Albert Owen ha affermato che “noi in Galles non ci sentiamo parte della bandiera sindacale perché il drago o la croce di San David non è su di essa”. Il deputato conservatore Stewart Jackson ha descritto i commenti come “eccentrici”

Clicca qui per visitare il sito sbandierando.com con informazioni sulla bandiera Gallese

La bandiera dell’Inghilterra deriva da Saint George’s Cross (blasone araldico: Argent, una croce rossa). L’associazione della croce rossa come emblema dell’Inghilterra può essere fatta risalire al Medioevo, ed è stata utilizzata come componente nel design della bandiera dell’Unione nel 1606. Dagli anni ’90 è stata sempre più ampiamente utilizzata, in particolare a eventi sportivi nazionali.

Clicca qui per visitare il sito sbandierando.com con informazioni sulla bandiera Inglese

Potrebbero interessarti anche...