La tua guida su lavoro e ricerca di lavoro in Norvegia

Lavorare in Norvegia può essere difficile se non parli norvegese. Tuttavia, se sei un lavoratore altamente qualificato, puoi sicuramente trovare lavoro nell’IT, nella sanità o in altri lavori richiesti nel paese. Se il lavoro che ottieni richiede il riconoscimento delle tue qualifiche, puoi contattare l’Agenzia norvegese per l’assicurazione della qualità nell’istruzione (NOKUT).

Il mercato del lavoro norvegese è molto sano poiché il 70% della popolazione fa parte della forza lavoro. I giorni lavorativi in ​​Norvegia includono 40 ore di lavoro a settimana, otto ore al giorno. Cinque giorni alla settimana è la tipica settimana lavorativa in questo paese.

Se ti stai chiedendo come trovare un lavoro in Norvegia, ti diamo i migliori consigli per gli stranieri in cerca di lavoro in questo paese. Ciò include la creazione di un CV e di una lettera di presentazione in stile norvegese, che possono includere informazioni sul tuo stato civile e sui tuoi figli, a differenza di quanto elencato nei CV di altri paesi.

Se riesci ad assicurarti un lavoro in questo paese nordico, dovresti familiarizzare con lo stipendio medio. Lo stipendio medio annuo lordo in Norvegia è di 636.690 NOK.

Interessato a lavorare come lavoratore autonomo? Continua a leggere per scoprire come!

Come trovare un lavoro in Norvegia come straniero

Come candidarsi per un lavoro in Norvegia

Per prima cosa vorrai modificare il tuo curriculum e creare un CV in stile norvegese. Ciò migliorerà le tue possibilità quando ti candidi a diversi lavori nel paese nordico. Con i seguenti suggerimenti, attirerai sicuramente l’attenzione dei reclutatori e del personale delle risorse umane in Norvegia.

  • Assicurati di adattare ogni curriculum che invii alla posizione e all’azienda a cui ti stai candidando.
  • Limita il tuo CV a una o due pagine al massimo.
  • Informazioni personali per includere: nome, indirizzo, indirizzo e-mail, telefono cellulare, data di nascita, stato civile e figli.
  • Dopo le tue informazioni personali, evidenzia le tue qualifiche chiave in alto.
  • Successivamente, includi la tua storia educativa in ordine cronologico inverso.
  • Quindi fai lo stesso per la tua storia lavorativa, presentata in ordine cronologico inverso.
  • Successivamente, vorrai aggiungere corsi, workshop e certificazioni che hai completato.
  • Se hai altre utili competenze linguistiche, aggiungi anche quelle.
  • Dovrai anche aggiungere qualsiasi esperienza importante con progetti relativi al settore e il ruolo che hai svolto.
  • Includere attività, interessi e hobby per il tempo libero.

Suggerimenti per la lettera di presentazione

Come il tuo curriculum, la tua lettera di presentazione dovrebbe essere adattata al lavoro e all’organizzazione a cui ti stai candidando. Non dovrebbe essere più lungo di una pagina e dovrebbe essere indirizzato alla persona appropriata. Sii positivo nella tua lettera e spiega perché ritieni che saresti adatto per il ruolo e il team specifici. Ricontrolla eventuali errori di grammatica e ortografia. È sempre una buona idea che un amico o un collega fidato legga la tua lettera.

Suggerimenti per il colloquio

Congratulati con te stesso se sei arrivato a questa fase del processo di intervista. Sei molto più vicino a trovare un lavoro in Norvegia. Con i seguenti suggerimenti per l’intervista, sarai sicuro di concludere l’affare!

  • Fai i compiti prima del colloquio e vieni preparato con la conoscenza dell’azienda, dei progetti, delle persone chiave all’interno e persino delle persone che ti stanno intervistando.
  • Prima del colloquio, esamina la tua lettera di presentazione, il CV e l’offerta di lavoro per preparare alcune delle risposte che darai alle domande comuni (come: perché sei adatto, qual è stata la tua esperienza, ecc.).
  • Se ci sono delle lacune significative nel tuo curriculum, sii pronto a spiegare cosa hai fatto o su cosa stavi lavorando durante questo periodo.
  • Prepara le tue domande da porre all’intervistatore alla fine.
  • Il giorno del colloquio, sii puntuale e si presenti vestito in modo professionale.
  • Stringi la mano con fermezza e guarda negli occhi ogni volta che incontri o vieni presentato a qualcuno.
  • Aspettati che il tuo colloquio duri tra i 45 ei 90 minuti. Potrebbe essere necessario sottoporsi a un test della personalità.
  • Dopo l’intervista, assicurati di inviare un’e-mail di ringraziamento. Se non hai ricevuto risposta entro un paio di settimane, sentiti libero di seguire lo stato della tua domanda.

Domande comuni nei colloqui

  • Perché hai fatto domanda per questo lavoro?
  • Raccontaci la tua esperienza professionale.
  • Perché hai lasciato il tuo precedente lavoro?
  • Quali sono i tuoi punti di forza / debolezza?
  • Quali compiti ti piacciono di più / di meno?
  • Preferisci l’indipendenza o il lavoro di squadra?
  • Perché dovremmo assumere voi?
  • Cosa puoi portare a questo ruolo?
  • Dove ti vedi tra cinque anni?
  • Parlaci della tua famiglia (stato civile).

Salario minimo e salario medio

Qual è un buon stipendio in Norvegia? Lo stipendio medio annuo (lordo) in Norvegia è di 636.688 NOK. Il salario minimo varia a seconda del tuo livello di abilità, esperienza, età e persino settore. I salari minimi orari in settori selezionati sono i seguenti:

Costruzione

  • dipendenti qualificati: 210 NOK
  • dipendenti non qualificati: 190 NOK
  • dipendenti non qualificati con almeno un anno di esperienza: 200 NOK
  • lavoratori di età inferiore a 18 anni: 125 NOK

Impresa di pulizie

  • lavoratori assunti da un’azienda privata: 190 NOK
  • dipendenti di età inferiore a 18 anni: 140 NOK

Hotel e industria alimentare

  • dipendenti che sono almeno 20-170 NOK
  • 18 anni senza esperienza: 135 NOK
  • 17 anni: 120 NOK
  • 16 anni: 110 NOK

Industria dei cantieri navali

  • persone con una vasta esperienza: 180 NOK
  • specialisti: 170 NOK
  • assistenti senza esperienza: 160 NOK

Industria elettrica

  • dipendenti qualificati: 217,63 NOK
  • altri lavoratori: 189,52 NOK

Servizi di trasporto

  • autista che trasporta merci: 175,95 NOK
  • autista che trasporta persone: 158,37 NOK

Lavoro autonomo

Il lavoro autonomo norvegese è possibile con il visto per lavoratore qualificato corretto. Dovrai soddisfare determinati criteri per essere idoneo per uno, ad esempio soddisfare particolari requisiti di istruzione. Devi avere un piano aziendale dettagliato e la tua azienda deve realizzare un certo profitto ogni anno

Come essere un lavoratore autonomo in Norvegia

Per essere un lavoratore autonomo con successo in Norvegia, dovrai fare le tue ricerche di mercato e assicurarti che ci sia spazio nel mercato per il prodotto o il servizio che la tua attività offrirà.

Se devi richiedere un prestito o raccogliere fondi per avviare la tua start-up, i tuoi piani finanziari e aziendali devono essere solidi e devi avere un budget realistico di ciò che ti aspetti di prendere in prestito / raccogliere. Tutti questi dettagli andranno molto lontano con i possibili investitori. Potresti anche pensare di ottenere presto marchi e brevetti sui tuoi prodotti.

Ci sono alcune strade che puoi prendere quando si tratta di registrare te e la tua azienda come lavoro autonomo in questo paese. Le forme più comuni sono:

  • ditta individuale;
  • società a responsabilità limitata;
  • società in nome collettivo;
  • Filiale norvegese di un paese straniero.

Proprietà individuale


Questo è il modo più semplice per registrarsi come lavoratore autonomo in Norvegia. Sarai personalmente responsabile delle finanze e degli obblighi della tua azienda. Tu, in quanto titolare, non puoi essere impiegato nell’azienda, ma puoi assumere dipendenti.

Società a responsabilità limitata


Per costituire una società a responsabilità limitata in Norvegia, è necessario disporre di un capitale sociale di almeno 30.000 NOK (3.253 USD). Questo fungerà da garanzia per i creditori della società. L’autorità principale su una società a responsabilità limitata è l’assemblea generale che deve essere tenuta una volta all’anno.

Società in nome collettivo


Questa opzione deve coinvolgere almeno due persone. Esistono due tipi di società in nome collettivo:

  • società in nome collettivo a responsabilità condivisa
  • società in nome collettivo con responsabilità solidale

Filiale norvegese di un paese straniero


Questo vale se hai un’azienda all’estero e desideri fare affari nel paese nordico. Dovrai ottenere un numero di organizzazione norvegese. Per fare ciò, dovrai creare una società norvegese separata o una filiale norvegese. Dovrai anche registrarti presso il registro norvegese delle imprese commerciali (Foretaksregisteret).

Liberi professionisti


C’è un modo completamente diverso di essere un “lavoratore autonomo” in questo paese (per così dire) senza dover gestire la propria impresa e cioè facendo il freelance. Ma c’è una distinzione in questo paese tra un libero professionista e un lavoratore autonomo. A differenza di un “lavoratore autonomo”, come libero professionista, non sarà necessario disporre di un numero di organizzazione o di una responsabilità per tenere la contabilità. Inoltre, non sei soggetto all’IVA e presenti la dichiarazione dei redditi come un tipico dipendente / destinatario stipendiato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento