Tower Bridge

Il Tower Bridge è un bascule combinato e un ponte sospeso a Londra, costruito tra il 1886 e il 1894. Il ponte attraversa il Tamigi vicino alla Torre di Londra ed è diventato un simbolo iconico di Londra. Per questo motivo, il Tower Bridge è talvolta confuso con il London Bridge, situato a circa 0,80 km a monte. Tower Bridge è uno dei cinque ponti di Londra ora di proprietà e gestiti da Bridge House Estates, una società di beneficenza controllata dalla City of London Corporation. È l’unico dei ponti del Trust a non collegare la City di Londra direttamente alla banca di Southwark, poiché il suo approdo settentrionale è a Tower Hamlets.

Il ponte è costituito da due torri a ponte collegate insieme al livello superiore da due passerelle orizzontali, progettate per resistere alle forze di tensione orizzontali esercitate dalle sezioni sospese del ponte sui lati verso terra delle torri. Le componenti verticali delle forze nelle sezioni sospese e le reazioni verticali delle due passerelle sono trasportate dalle due robuste torri. I perni del bascule e le macchine operative sono alloggiati nella base di ogni torre. Prima del suo restauro nel 2010, la combinazione di colori del ponte risale al 1977, quando fu dipinta di rosso, bianco e blu per il Giubileo d’argento della Regina Elisabetta II. I suoi colori sono stati successivamente ripristinati in blu e bianco.
Il ponte è liberamente accessibile sia ai veicoli che ai pedoni, mentre le torri gemelle del ponte, i passaggi pedonali di alto livello e le sale macchine vittoriane fanno parte dell’Esposizione del Tower Bridge, per il quale è previsto un costo di ammissione. Le stazioni della metropolitana di Londra più vicine sono Tower Hill sulle linee Circle e District, London Bridge sulle linee Jubilee e Northern e Bermondsey sulla linea Jubilee, mentre la stazione Docklands Light Railway più vicina è Tower Gateway. Le stazioni ferroviarie nazionali più vicine sono a Fenchurch Street e London Bridge.

Potrebbero interessarti anche...